giovedì 7 febbraio 2019

Consiglio in streaming, la maggioranza respinge la nostra proposta: non è tra gli obiettivi della giunta.


Nell’ultima seduta del Consiglio comunale, la maggioranza (Lega e Forza Italia) che sostiene il Sindaco ha respinto la nostra mozione per attivare lo streaming delle sedute del Consiglio comunale e delle Commissioni consiliari.

Ricordiamo, infatti, che al momento esiste la possibilità di seguire a distanza le sedute del consiliari solo successivamente al loro svolgimento e tramite riproduzione audio, poco coinvolgente.
Con lo streaming, invece, le sedute si potrebbero seguire sia contestualmente al loro svolgimento, sia successivamente con la riproduzione video, oltre che audio.

«Purtroppo con il rigetto della nostra mozione – commenta Stefano Capitanio della Lista Civica Bareggio 2013 – è stata persa l’occasione per favorire maggiore consapevolezza dei cittadini su come la politica bareggese nell’esercizio delle sue funzioni svolge il suo lavoro, promuove le proposte e prende le decisioni».

«Con la mozione che ho presentato – commenta il Consigliere comunale della Lista Civica Bareggio 2013, Monica Gibillini – chiedevo infatti l’impegno del Sindaco e della Giunta ad attivare quanto necessario per lo streaming delle sedute consiliari.
Peraltro, una verifica sulle operazioni tecniche necessarie per attivare lo streaming e una quantificazione dei costi è già agli atti del Comune. Sul finire della legislatura in cui ero Sindaco fu, infatti, proprio la Lega Nord a proporre a tutto il Consiglio comunale, d’accordo all’unanimità, lo streaming stesso.

Tuttavia, successivamente da un lato i limiti alle spese comunali per investimenti, dall’altro la fine anticipata del mandato non portò alla realizzazione dell’innovazione.
Ora, dopo 7 anni, l’evoluzione dei collegamenti tecnico informatici e lo svincolo dei limiti alle spese per investimenti del Comune sono certamente più favorevoli alla realizzazione dello streaming, soprattutto a inizio mandato.
Peccato che la Lega non sia più d’accordo (con se stessa)».